Michela Rea

Michela Rea, laureata in Ingegneria dei materiali presso il Politecnico di Milano, sviluppa il proprio percorso professionale tra Italia, Stati Uniti e Canada. Geograficamente dislocata, non perde mai la focalizzazione sul metodo Teoria dei Vincoli e sul Pensiero sistemico: basi teoriche su cui basa il lato consulenziale del proprio lavoro.
Specializzata in diagnosi organizzativa, project management, miglioramento dei processi, strategia di business, disegno organizzativo; conta tra i suoi maggiori clienti aziende di produzione e tecniche (metalli, materie plastiche, made in Italy, impiantisti ....), oltre ad organizzazioni in ambito sanitario e del settore IT (information technology).

4 domande
1) Tagga te stesso in 5 parole.
Riflessiva, tenace, vivace, innamorata delle idee, organizzata

2) Com’è il tuo caffè?
Marocchino con cioccolato o cannella, possibilmente schiumoso.

3) Chi è il tuo guru?
Peter Senge, un genio del pensiero organizzativo e un vero Signore.

4) Perché Project Group ti considera un talento?
Penso perché sono una combinazione tra una studiosa che non si stancherebbe mai di discutere di idee e metodi e una consulente della piccola impresa che ha tanta esperienza operativa, a fianco di imprenditori, artigiani, operatori...

Talent Show
I profili più talentuosi che collaborano con Project Group